Indietro

Naunine

La contrada di Naunina ha partecipato al Palio fin dalle prime edizioni, inizialmente con lo stendardo disegnato e dipinto da Rizi di Dabano poi sostituito da quello che vedete, disegnato e dipinto da Dino Mussinano.

La frazione si trova nella parte più alta del paese di Paluzza: a segnarne l'inizio è la chiesetta sconsacrata di San Nicolò, che vedete raffigurata sullo stendardo. Da Naunina poi, in poco tempo, si raggiunge quella che è la chiesa più antica del comune, la chiesa di San Daniele.

Nonostante il passare degli anni, sono sopravvissuti luoghi ed edifici risalenti ai secoli scorsi: al centro di Naunina, ad esempio, si trova ancora oggi uno dei pochi lavatoi del comune, mentre nella parte alta, denominata Rinciò, possiamo ammmirare due edifici risalenti al XVI secolo, Casa de Franceschi (ex Vanino) e Casa Brunetti (ex Delli Zotti). Questi ci offrono ancora tre antiche vasche per l'acqua in pietra; una di esse, datata 1738, riporta lo stemma dell'antica famiglia Vanino.

naunine
 

Il Palio das Cjarogiules č organizzato da: