Indietro

Sudri

Sutrio è un comune limitrofo a Paluzza, il cui territorio si stende sulla destra del fiume But fra la confluenza con la Giadegna e il rio Pissanda, salendo fino alle cime del gruppo dell'Arvenis, ricoperto da bei pascoli e boschi.
La sua popolazione è divisa nelle tre frazioni di Sutrio, Priola e Noiaris, tutte pittorescamente situate su antichi terrazzi elevati da 40 a 60 metri sul fondo valle.
Nel caseggiato, tanto Sutrio quanto le altre due borgate presentano tracce del vecchio tipo carnico a loggiati.

Lungo la valle, numerose tracce del passato ci riportano all'età celtica e all'epoca romana.
Mentre la presenza di tribù celtiche di Gallo-Carni ha lasciato un tangibile segno nel substrato della nostra lingua, il nome Sutrio è fin troppo facilmente collegabile, per somiglianza, a quello dell'etrusca Sutri.

 

Il Palio das Cjarogiules č organizzato da: